Moringa_benefici

Moringa Oleifera: cos’è

Moringa, il Superfood del 2018 fa davvero miracoli? La Stampa, 11 gennaio 2018.

La Moringa è una pianta, appartenente alla famiglia delle Moringaceae, originaria dell’India, ma molto diffusa anche in Africa e Sud America. Ne esistono 13 specie ed è comunemente chiamata «albero del rafano o del ravanello».  La conoscevano già gli antichi Romani, i Greci e gli Egizi che furono tra i primi a sfruttarne le qualità depurative per l’acqua di fiumi, ruscelli e laghi e per i liquidi alimentari in genere (ancora oggi, nella Valle del Nilo, questo arbusto è conosciuto come «Shagara al Rauwaq» ovvero «albero che purifica»). La farina ottenuta dai suoi semi può infatti catturare e «inglobare» le impurità batteriche, rendendole in qualche modo pesanti e quindi facendole depositare verso il basso, favorendo così la limpidezza delle acque. La Moringa è molto resistente, cresce in fretta (raggiungendo anche i 7 metri di altezza) e sopporta freddo e siccità. È altresì quasi interamente commestibile, dalle radici alle foglie, quindi fondamentale per prevenire malattie e malnutrizione fra le popolazioni di alcune latitudini. Tant’è che l’Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura delle Nazioni Unite l’ha eletta «coltura del mese» per il gennaio 2018.”

Con questa introduzione de La Stampa dell 11 Gennaio 2018, cominciamo ad analizzare i benefici della Moringa, che può essere assunta in Capsule, Polvere o Tisane giornalmente come Integratore Naturale e Biologico di Vitamine, Antiossidanti, Proteine e Calcio.

Una pianta appartenente al genere delle moringacee. La sua varietà più conosciuta, ovvero la Moringa Oleifera, è un concentrato di benefici per salute e per questo viene utilizzata giornalmente sotto forma di Capsule, Polvere o Tisane in qualità di Integratore Naturale e Biologico di Vitamine, Antiossidanti, Proteine e Calcio con differenti effetti positivi per la salute e la bellezza.

La Moringa oleifera è conosciuta anche come “albero della vita” per l’effetto salvavita che ha su alcuni paesi in via di sviluppo e perché ogni sua parte, dai fiori ai frutti, dai semi alle foglie, è una miniera di benefici che aiutano a mantenere il corpo in salute. Parliamo di una pianta definita “miracolosa” perché è la più ricca di sostanze nutritive mai scoperta: le foglie contengono 46 potenti antiossidanti, 36 agenti antinfiammatori, tra cui quercetina e acido caffeilchinico, il 30% di proteine vegetali e tutti gli otto amminoacidi essenziali.

La moringa oleifera è una pianta medicinale miracolosa?

La polvere di Moringa si ricava dalle foglie e dai semi di questo albero, che vengono essiccati e finemente macinati, il risultato è una polvere quasi impalpabile. La Moringa contiene 9 amminoacidi essenziali, 27 vitamine, 46 antiossidanti diversi e molti sali minerali. I benefici della Moringa dunque sono strettamente legati alla grande quantità di elementi utili al mantenimento della salute di cellule e tessuti.

Vanta inoltre il doppio delle proteine presenti in uno yogurt, quattro volte la vitamina A contenuta nelle carote, tre volte il potassio presente nelle banane e il quadruplo del calcio che ci verrebbe fornito dal latte. Dunque i benefici della Moringa nei confronti della salute delle ossa, della circolazione sanguigna e delle difese immunitarie sono davvero importanti.

Inoltre contiene vitamina C in un quantitativo sette volte maggiore rispetto alla presenza di questa vitamina nelle arance. La polvere di Moringa è anche ricca di vitamina E, che protegge la nostra pelle e i nostri organi dall’invecchiamento e dall’azione dei radicali liberi. Infine, la vitamina A presente aiuta a prevenire le infezioni e a mantenere in salute gli occhi e la vista.

La Moringa, che noi confezioniamo in pratiche capsule, aiuta anche a tenere il peso sotto controllo, è benefica per prevenire l’invecchiamento grazie alle sue proprietà antiossidanti, protegge la vista e viene utilizzata anche dal punto di vista cosmetico per attenuare le macchie della pelle.

Non è da sottovalutare il beneficio della Moringa sul nostro sistema immunitario, un altro aspetto importante nella prevenzione dell’invecchiamento. Infine, la Moringa aiuta a mantenere sotto controllo la pressione sanguigna, soprattutto in caso di ipertensione, aiuta la memoria e potrebbe essere utile per prevenire il diabete.

Ma i benefici della Moringa non terminano qui: grazie al suo apporto nutrizionale sano e bilanciato, e la sua composizione ricca di vitamine e sali minerali utili per l’organismo e il suo interessante profilo amminoacidico, la Moringa Oleifera viene considerata un vero e proprio superfood.

Oltretutto, essendo ricca anche di minerali quali zinco, magnesio, potassio, ferro, calcio, sodio e fosforo, la Moringa apporta benefici a 360° contribuendo a mantenere sani e attivi diversi organi. Unitamente ad un’alimentazione sana e bilanciata e ad una corretta attività fisica, i benefici della Moringa possono considerarsi davvero miracolosi nel mantenimento di uno stile di vita sano.

Alcuni dei benefici apportati dalla Moringa sono stati provati scientificamente e supportati da studi effettuati analizzando gruppi di pazienti trattati con integratori a base di Moringa Oleifera e gruppi trattati con integratori alimentari ad effetto placebo, altri invece affondano le loro radici nella cultura popolare e, sebbene non siano stati ancora confermati dalla comunità scientifica, vengono apprezzati da decenni dagli utilizzatori.

A livello di ricerca scientifica vera e propria, ciò che è stato dichiarato ufficialmente è la capacità degli integratori a base di polvere di Moringa di migliorare notevolmente le condizioni respiratorie dei pazienti asmatici. Un’assunzione di soli 3 grammi di polvere al giorno per 3 settimane ha dimostrato effetti curativi su tutti i soggetti presi in esame e nessun effetto collaterale!

La pianta di Moringa è un ottimo alleato anche dell’intestino. Un intestino sano è un intestino in grado di assimilare tutti i micronutrienti forniti attraverso l’integrazione e l’alimentazione e riesce a far funzionare il corpo al massimo delle sue potenzialità. Pare che i fitosteroli presenti in dosi elevatissime all’interno delle foglie di Moringa siano in grado di proteggere l’intestino dagli stati infiammatori e di aiutare in maniera importante nella cura della colite cronica, spesso causa inevitabile di malassorbimento e fastidi intestinali quotidiani.

L’elevato contenuto di vitamine del gruppo B, di vitamina C e di antiossidanti la rende inoltre un’ottima alleata per aiutare il sistema immunitario indebolito a ritrovare il proprio naturale vigore. Utile dunque un’integrazione mirata durante periodi di forte stress psicofisico o durante gli stati influenzali.

Tra i benefici maggiori della Moringa vi è anche quello di migliorare l’assorbimento del Ferro, favorendo la prevenzione da anemie o il recupero fisico.

L’elevato contenuto di antiossidanti fa della polvere di foglie di Moringa un eccellente vaso protettore, che aiuta a calmare gli stati di ipertensione e che, regolando il flusso sanguigno è in grado di promuovere il benessere a 360° dell’organismo e soprattutto di migliorare la tonicità generale. Effetti importanti dunque anche nel sostegno del metabolismo in fase di stallo e del miglioramento dei valori ormonali.

Moringa oleifera coltivazione: dalle foglie al frutto fino alle capsule

Ma come viene coltivata la Moringa Oleifera e come si arriva dalla pianta alle capsule? 

La Moringa è una pianta davvero miracolosa anche nel modo in cui cresce e si sviluppa: dalle enormi capacità adattative, la Moringa Oleifera ama le temperature miti e può essere coltivata facilmente solo in quei climi dove la temperatura non scende mai sotto i 10°. Resiste bene alla siccità e il terreno in cui viene coltivata necessita di essere ben drenato.

Precoce e intraprendente, la pianta di Moringa impiega dagli 8 ai 20 giorni per germinare e resiste anche alle alte temperature, mentre teme vento e umidità.

Di questa pianta vengono utilizzate praticamente tutte le parti: le foglie, considerate la parte più nutriente della pianta, possono essere consumate cotte oppure essiccate e sminuzzate o polverizzate per arricchire salse e zuppe o per la preparazione di ed infusi. I semi invece possono essere bolliti o tostati ed è possibile estrarre un olio commestibile molto dolce ricco di acido oleico e acido beenico.

Questi estratti ottenuti dai semi della pianta e la polvere ottenuta dalle foglie  essiccate vengono poi utilizzate per la realizzazione delle famose capsule di Moringa Oleifera dai numerosi effetti benefici.

Compra subito