Miglio per la crescita dei capelli, benefici e integratori

Miglio per la crescita dei capelli

Originario dell’Asia centro orientale, il miglio è stato importato e coltivato nell’area mediterranea sin dal neolitico, raggiungendo la massima espansione durante l’antichità e il medioevo.

Cos’è il miglio

La rinascita di coltivazioni di miglio coincide con la consapevolezza delle produzioni biologiche e la riscoperta dei benefici di antichi cereali. Sebbene sotto il termine miglio spesso si indichino molte varietà di cereali appartenenti alla famiglia delle Poacee, i principali generi sono:

  • Panicum;
  • Setaria;
  • Echinocloa;
  • Pennisetum;

Da questi generi si ottengono molte varianti di miglio, tra cui le più diffuse:

  • Miglio Candela;
  • Miglio Panico Indiano (Panicum Millaceum);
  • Setaria Italica (Utilizzata Specialmente Come Mangime Per Uccelli);

Del panicum millaceum inoltre si distinguono diverse varietà dovute alle caratteristiche dei semi:

  • Miglio Bianco;
  • Miglio Giallo;
  • Miglio Nero;
  • Miglio Bicolore,
  • Miglio Porpora;
  • Miglio Verdastro.

Esteticamente la pianta si presenta simile ad una coda di volpe, aspetto conferitogli dall’andamento cespitoso dei suoi culmi. Questa associazione è ancora oggi presente in alcune forme dialettali italiane, indentificando la pianta di miglio come “vulpicoca”.*

Il cuore della pianta è senz’altro dato dai suoi semi, molto piccoli e leggeri, che erano separati dalla pianta per scuotimento, per poi essere pestati nei mortai. Le dimensioni della pianta possono variare in base alla tipologia e al genere e vanno dai 50-120 centimetri di altezza del panico miliaceum, sino a superare i due metri di altezza (miglio candela). 

Prova subito l’Integratore Alimentare per i Capelli con Miglio, Moringa ed Equiseto.

Valori nutrizionali del miglio

I valori nutrizionali del miglio presentano moltissimi benefici e costituiscono la principale ragione della sua recente riscoperta nei mercati occidentali. Il miglio, è appunto considerato l’unico cereale alcalinizzante con un ottimo apporto di acido/basico per il nostro organismo, mentre sul versante vitaminico è ricco di vitamine del gruppo B, vitamina A ed E.

La quantità di vitamina E contenuta nel miglio ad esempio, è fino a cinque volte maggiore rispetto a quella contenuta nel grano (0,3mg del miglio contro 0,06mg nel grano per 100gr di prodotto).*

Buona anche la percentuale di lipidi, di fibre e di proteine, mentre l’amido presente si attesta tra il 65% e il 75% tra le diverse varietà. L’amido contenuto nel miglio, inoltre, risulta più digeribile rispetto a quello di altri cereali e in special modo di quello del mais.

Rispetto al grano e agli altri cereali, il miglio contiene una maggiore concentrazione di Sali minerali, seppure questi valori possano subire variazioni in base al terreno. Tra i Sali minerali presenti nel miglio troviamo:

  • Ferro;
  • Manganese;
  • Rame;
  • Cromo Zinco;
  • Fosforo;
  • Zolfo;
  • Sodio;
  • Magnesio;
  • Calcio;
  • Potassio.

Proprietà benefiche del miglio

È importante sottolineare, sul piano alimentare, che il miglio non contiene glutine, il che rappresenta un altro punto a favore di questo cereale per la sua ripresa sul mercato, andando ad incontrare la crescente domanda di chi è colpito da celiachia. 

Le proprietà benefiche del miglio riguardano molti altri aspetti del sistema digerente, in quanto le sue fibre “ripuliscono” il tratto digerente dalle tossine. In più, migliora inoltre la viscosità e la fluidità del sangue, stabilizzandone la concentrazione plasmatica* e svolge un’azione ricostituente sui capelli, grazie alla sua ricchezza in vitamine e Sali minerali

 

Benefici del miglio sui capelli

Le qualità benefiche del miglio sui capelli sono note fin dalla medicina popolare. Il corredo vitaminico di questo cereale, nonché la presenza di Sali minerali e specialmente di magnesio, cistina e metionina, rappresentano un mix efficace per apportare le sostanze indispensabili alle cellule del capello, integrando un’alimentazione sana ed equilibrata.

Il miglio è un potente ristrutturante per i capelli anche in virtù del suo importante apporto proteico: gli amminoacidi solforati contenuti nel cereale stimolano i processi di formazione della cheratina, la principale proteina costituente di peli, ciglia e capelli.

L’acido silicico presente nel miglio contribuisce anche a dare ai nostri capelli quell’elasticità e resistenza indispensabile per la loro salute. 

Prova ora i benefici di Miglio, Moringa ed Equiseto.

Quando assumere miglio per capelli

Già nella medicina popolare l’utilizzo del miglio era raccomandato nei cambi di stagione, cioè quando l’attività cellulare dei capelli è particolarmente intensa e richiede una dose maggiore di nutrienti.

L’assottigliamento e il diradamento dei capelli, così come la maggiore facilità a spezzarsi, costituiscono il primo segnale di indebolimento dei capelli; ed è qui che le sostanze nutritive presenti nel miglio intervengono per ridare il giusto equilibrio nutrizionale.

Oggi sappiamo, inoltre, che lo stress interviene in maniera nociva sulla chioma, sulla quale occorre intervenire proprio rafforzando la carica vitaminica e minerale per consentire alle cellule di non rallentare, o addirittura fermare, il processo di crescita del capello.

Andando a rinforzare tutte le componenti del capello, dalle cellule del bulbo pilifero alla struttura cheratinica del capello, il miglio può essere considerato un ottimo alleato contro l’indebolimento dei capelli, aiutando a prevenirne la caduta.  Moringa Equiseto Miglio Integratore Capelli

Integratori per capelli con miglio

Come abbiamo visto, grazie alle sue proprietà il miglio rappresenta un vero e proprio toccasana per i nostri capelli, ma da solo può fare poco o nulla per la cura di una bella capigliatura.

A sostenerlo sono gli esperti del Gruppo ospedaliero Humanitas*, che consigliano, infatti, l’associazione con un’alimentazione ricca di proteine, ferro, vitamine e Sali minerali e uno stile di vita sano.

Ecco perché gli integratori per capelli tendono a unire gli effetti benefici di più elementi che vanno così a formare il mix adatto, in grado di migliorare ogni dettaglio della nostra capigliatura: da quello estetico a quello biologico.

L’integratore alimentare a base di equiseto, moringa e miglio offre un mix perfetto per ridare ai nostri capelli la luminosità, l’elasticità e la resistenza di una capigliatura bella e sana. Si tratta di tre elementi* capaci di agire in sinergia sulle attività biochimiche delle cellule, andando così a riequilibrare tutti i parametri nutrizionali di cui i nostri capelli hanno bisogno.

Infine, ma non meno importante, contrastano gli effetti dell’indebolimento dei capelli, consentendo così di prevenire e rallentare tutti quei processi fisiologici che possono presentarsi precocemente e determinare la perdita o il diradamento dei nostri capelli.

Scopri l’efficacia del miglio unito a Equiseto e Moringa per ridare nuova vita ai tuoi capelli.

 

Referenze:

*https://it.wikipedia.org/wiki/Panicum_miliaceum

*https://farm-it.desigusxpro.com/posadka/ogorod/zlaki/pshenitsa/v-chem-raznitsa-s-pshenom.html

*https://www.humanitasalute.it/vero-falso/67664-il-miglio-previene-la-caduta-dei-capelli-vero-o-falso/

*https://www.redmoringa.it/blog/integratori-capelli-prevenire-caduta/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *