Integratori per i Capelli, come farli ricrescere e come prevenire la caduta

I capelli sono l’espressione più diretta della propria personalità, il nostro primo segno identificativo; insomma, non è solo una questione di taglio o di messa in piega.

Prendersi cura dei propri capelli è anche un modo per stare bene con se stessi e, oltre ai fattori genetici, ormonali e ambientali un ruolo decisivo è giocato anche dall’alimentazione, con l’aiuto di integratori per capelli che stimolano i processi biochimici delle cellule del capello.

Come sono fatti i capelli

Tutto nasce dal bulbo pilifero che si trova nello strato profondo della pelle da cui si originano i singoli capelli, uno per uno. Questi sono costituiti da una zona interna detta midollo e una zona esterna definita corteccia che è ricoperta anch’essa da un ulteriore strato di cellule morte che vanno a formare una sottile membrana di protezione, la cuticola.

La struttura cellulare e la composizione del capello dipende, quindi, da diversi fattori che possono essere genetici e ormonali e cambiare per età e per sesso.

Scopri come rinforzare i capelli in modo naturale.

Fattori della crescita dei capelli

Lo sviluppo dei capelli può variare da 1 a 1,5 cm il mese, mentre la vita media di ogni singolo capello è compresa tra 2 e 6 anni.*

Dopo l’adolescenza, quando il quadro ormonale si stabilizza, la capigliatura cresce e si sviluppa nel pieno della sua potenzialità, per poi diminuire velocità e spessore dopo i trent’anni; ed è da questo momento in poi che i fattori ambientali e quelli ormonali cominciano a giocare un ruolo decisivo nel mantenimento, o meno, dello stato ottimale del capello.

Fattori ambientali e fattori ormonali

Fortemente esposti, i capelli assorbono naturalmente le condizioni ambientali sottoponendosi a tutte le variazioni climatiche e chimiche (gel, spray fissativi, tinture, ecc.).

Vi sono anche altri fattori che possono incidere fortemente sullo stato di salute dei capelli, come stress, variazioni ormonali o anche uso di farmaci particolari che possono comportare l’indebolimento del capello, talvolta sino a provocarne la caduta precoce.

Proprietà nutritive per la cura dei propri capelli

Per prevenire l’indebolimento progressivo dei nostri capelli, l’alimentazione ha ovviamente un ruolo decisivo.

Infatti, l’apporto dei nutrienti destinati alle cellule del midollo e della corteccia determinano lo stato di benessere dei nostri capelli.

Diviene dunque fondamentale per la prevenzione contro la caduta precoce dei capelli, migliorare la propria alimentazione rivolgendosi ad un tricologo esperto o anche assumere un integratore alimentare che possa fornire un equilibrato apporto vitaminico, proteico e di sali minerali.

Integratori per capelli con Vitamine

Le vitamine* sono sostanze indispensabili alla vita e agiscono in quasi tutti i processi delle cellule, anche di quelle dei capelli. A differenza delle piante, il nostro organismo non è in grado di produrle autonomamente, se non poche di esse e comunque in quantità insufficienti, per cui dobbiamo assumerle attraverso l’alimentazione.  

Le vitamine coinvolte nel processo della crescita dei capelli sono:

  • Vitamina H;
  • Vitamina E;
  • Vitamina A;
  • Vitamina D;
  • Vitamine del gruppo B.
  • Scopri subito i benefici delle vitamine per la salute dei tuoi capelli.

La vitamina D viene prodotta tramite la pelle ed è per questo presente anche nei follicoli piliferi dove risiede il bulbo.

La correlazione tra carenza di questa vitamina e la caduta dei capelli è perciò fondata, così come la correlazione tra l’assunzione di dosi di vitamina D3 e la formazione di nuovi bulbi piliferi.*

Secondo uno studio dell’Università di Seoul, inoltre, la vitamina D parteciperebbe anche nella crescita del capello.*

Moringa Equiseto Miglio Integratore CapelliLa vitamina A regola la sintesi della cheratina, ovvero il principale costituente di peli, unghie e capelli. Appare così, del tutto evidente l’importanza di questa vitamina per la cura dei capelli, poiché agisce direttamente sulla struttura e nell’aspetto esteriore.

Un corretto apporto di vitamina A combatte, inoltre, l’invecchiamento del capello e riduce la comparsa della forfora. Un efficace sostituto della vitamina A è il betacarotene, precursore della vitamina A che offre lo stesso apporto vitaminico.

Integratori per capelli con Moringa: un cocktail di vitamine e Sali minerali preziosi

La Moringa oleifera è una pianta portentosa, estremamente ricca di nutrienti come vitamine e sali minerali utili per la re-mineralizzazione dei capelli.

Ecco il contenuto di nutrienti in base all’etichetta nutrizionale per 100 g di Moringa:

  • Proteine 43.97 G;
  • Calcio 185 Mg;
  • Fosforo 112 Mg;
  • Potassio 337 Mg;
  • Sodio 9 Mg;
  • Manganese 1.063 Mg;
  • Ferro 4 Mg;
  • Zinco 0.6 Mg;
  • Vitamina C 51.97 Mg;
  • Tiamina 0.257 Mg;
  • Riboflavina 0.66 Mg;
  • Acido Pantotenico 0.125 Mg;
  • Piridossina 1.2 Mg.

L’unione di questi nutrienti con Equiseto, Miglio e Biotina in un integratore specifico per la salute dei capelli ne potenzia gli effetti.

Rimetti in forma i tuoi capelli con Moringa, Equiseto, Miglio e Biotina.

Integratori per capelli con Biotina

Altra vitamina fondamentale per la salute dei capelli è la vitamina H, ovvero la biotina, responsabile dei processi del metabolismo proteico.

La sua importanza per la salute di unghie e capelli è dimostrata da molti studi scientifici* nei quali si evidenzia l’importanza della biotina nei soggetti che presentano capelli fragili o non pettinabili.

Rame, zinco e altri Sali minerali preziosi per i capelli

I sali minerali* contribuiscono a dare un aspetto sano ai nostri capelli e pertanto sono oggetto d’intensi studi scientifici per la composizione degli integratori alimentari per capelli, tra i quali in special modo troviamo:

  • Ferro;
  • Selenio;
  • Zolfo;
  • Zinco;
  • Rame.

Questi ultimi due, in particolar modo, partecipano al processo di sintesi cheratinosa e all’assimilazione delle proteine (zinco), mentre il rame è coinvolto nei processi della pigmentazione favorendo la produzione di melanina.

Miglio: l’integratore che previene la caduta dei capelli

Il miglio è un cereale prezioso per preservare la salute dei capelli e rinforzarli, prevenendone la caduta, grazie al suo elevato contenuto di vitamine del gruppo B.

Come sostenuto dagli esperti del Gruppo ospedaliero Humanitas,* il miglio da solo non può nulla: infatti, va integrato in un’alimentazione equilibrata (completa di proteine, ferro, vitamine e Sali minerali) e uno stile di vita sano.

Inoltre, è fortemente consigliato di evitare il più possibile condizioni di stress, le quali possono provocare l’alopecia arata, un fenomeno che determina l’improvvisa caduta dei capelli. Lo stress, infatti, interferisce con l’assorbimento dei nutrienti diventando un vero e proprio nemico per qualunque cura.

Integratori con Equiseto per i capelli

La fortuna di questa pianta conosciuta sin dall’epoca dei Sumeri per le sue prodigiose proprietà anche nella cicatrizzazione delle ferite, nasce dal suo ricchissimo contenuto in Sali minerali, flavonoidi e silicio; e per questo in grado di offrire al nostro organismo i nutrienti necessari per rinforzare ossa, denti, unghie e capelli.

Proteine per sostenere e ricostituire i capelli

Le proteine sono chiamate a costituire la base strutturale del capello e in particolar modo gli aminoacidi della cheratina.

Semplificando, si può dire chiaramente che la compattezza, l’elasticità e la resistenza dei capelli dipende dalla quantità di cheratina disponibile nel nostro organismo. 

La cheratina costituisce tra il 65 ed il 95% dei tessuti del capello ed è la sostanza che ne determina l’impermeabilità, oltre che la resistenza e l’elasticità.

Infatti, un capello sano deve essere in grado di allungarsi fino al 5% senza spezzarsi, se posto sotto trazione; inoltre, la plasticità della cheratina consente al capello di avere una memoria delle catene cheratiniche che determinano la forma dei nostri capelli, riportando i capelli al loro “movimento” naturale, come avviene ogni volta che li asciughiamo dopo la doccia.

Rendi i tuoi capelli più forti ed elastici con Equiseto, Biotina e Miglio.

 

Referenze:

*https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20362670/

*https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24635081/

*Patel, Deepa P., Shane M. Swink, and Leslie Castelo-Soccio. “A Review of the Use of Biotin for Hair Loss.” Skin Appendage Disorders 3.3 (2017)

*https://www.humanitas.it/enciclopedia/vitamine/

*https://www.humanitasalute.it/vero-falso/67664-il-miglio-previene-la-caduta-dei-capelli-vero-o-falso/

*https://www.humanitas.it/enciclopedia/wiki/sali-minerali/

*https://www.cesareragazzi.com/it/ciclo-di-vita-del-capello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *